Ci sei anche tu

Visualizzazione post con etichetta Bomboniere. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Bomboniere. Mostra tutti i post

sabato 15 aprile 2017

Coniglietti sacchetti

coniglietti segnaposto

Sono stata invitata al pranzo di Pasqua e come mio solito mi piace donare un piccolo cadeau ad ogni commensale e in tutta fretta mi sono un po’ guardata in giro in rete per avere una qualche ispirazione. Non avevo le idee molto chiare, sarà la stanchezza degli ultimi tempi, sarà che la mia energia è tutta concentrata su altri lavori che sto portando avanti, ma non riuscivo a trovare una idea carina da adottare. Improvvisamente mi è saltata agli occhi questo progettino e me lo sono reinventato a modo mio. Ho disegnato il modello del sacchetto, mi sono ricordata di avere una tovaglia di tessuto non tessuto conservata non so più da quanto, mai utilizzata; di palline ne avevo a iosa…e subito mi sono messa all’opera.coniglietti sacchetti segnaposto

La testina, come si vede dalla foto è una pallina  forata di legno di 40 mm di diametro. Dopo averla dipinta ( purtroppo non sono ancora riuscita a trovare un pennarello che non sbavi sul legno grezzo) ho infilato le orecchie del sacchetto nel foro della pallina, facendole uscire entrambe dal lato superiore.                                Per le signore che riceveranno questo dono, ho applicato un fiocchetto alla base delle orecchie, mentre per i signori il fiocco è stato annodato alla gola, ricordando un papillon. All’interno di ogni singolo sacchetto ho inserito una piccola quantità di imbottitura siliconica e degli ovetti  di cioccolato. Ho ritagliato delle bandierine in cartoncino con gli auguri di Pasqua e adornato alla men peggio un cestino per contenerli tutti.cestino coniglietti

Penso che con colori diversi e tessuti leggeri possano essere trasformate anche in simpatiche bomboniere per un battesimo. La fantasia vola da sola quando non la si cerca affannosamente, perciò mi auguro di vedere tanti vostri bei lavori con questa simpatica idea.

Buona Pasqua a tutti voi e i vostri cari

domenica 26 marzo 2017

Matrimonio in carrozza

carrozza di cenerentola

Il bianco  che si declina in diverse forme e dimensioni per questa carrozza porta bomboniere. La base in legno è stata rivestita con feltro spesso 3 mm e poi a sua volta coperto con del tessuto consistente ma allo stesso tempo delicato ed elegante.

Dopo varie prove di, e qui le chiamerei, architettura ingegneristica, ho creato la sagoma, in plastica rigida ma flessibile, feltro e tessuto ed è venuta fuori una cupola che somiglia più a quella del Brunelleschi.

carrozza di tessuto

Le decorazioni sono state realizzate tutte a mano, in raso ed organza per le rose e i boccioli, mentre tante foglie in tulle color avorio rendono la composizione più leggera. Tanti fili di perle delineano gli spicchi della “zucca”. Pietre in Swarovski di diverse dimensioni si poggiano qua e là donando lucentezza.

fiori di stoffa

Il progetto è stato realizzato per un negozio di bomboniere che avendo apprezzato la mia precedente carrozza me ne ha commissionato una più grande per i suoi clienti.

cinderella carriage

misura: 50 cm di diametro, 50 di altezza ( cupola). misura totale: 76 x 74

Purtroppo le foto non rendono quello che solo  gli occhi riescono a cogliere, e per quanti particolari si possano intravedere la bellezza dell’insieme non è fotografabile. Io ci ho provato, spero che piaccia anche a voi.

A presto con nuovi lavori

venerdì 17 febbraio 2017

Per una Laurea

Scatola Laurea

Tempo fa mi scrive Angela chiedendomi informazioni su un cesto porta bomboniere per una laurea. Dopo svariate mail le propongo una scatola di legno da decorare ( ancora non sapevo come), la sottopongo quasi ad un vero e proprio interrogatorio, per capire le sue passioni, l’argomento della tesi e tutta una sequela di domande. Solo dopo decine di mail capisco che Angela è la mamma della laureanda e che si stava occupando dell’allestimento per la festa della sua primogenita che di lì a poco l’avrebbe resa ancora più fiera di lei.

scatola laurea_portabomboniere

Con la scatola di fronte a me dipinta ( sempre con colori all’acqua e atossici) le idee nascono da sole. Realizzo, così un tocco in rosso, sula quale poggio dei libri in miniatura realizzati con la tecnica dell’origami ( ringrazio internet per gli innumerevoli tutorial ) e un gufetto in polvere di ceramica. La bambolina, vestita di tutto punto, con toga, sottana in pizzo, colletto e tocco bianco, perché, come si sa,  ogni facoltà ha il suo colore. Con una piuma bianca infilata in un vecchio pennino realizzo una penna con calamaio annesso ( un vecchio minuscolo barattolino di un ménage sale/ pepe con tappo in argento. Vi sembrerà strano ma l’idea di lasciare l’impronta della penna con relativa goccia di inchiostro è stata molto divertente e a dir poco geniale ( ecco il picco di autostima che prende il sopravvento).

scatola porta bomboniere laurea

Ho decorato la scatola con un grande nastro in lino rosso sul quale ho poggiato un pizzo di più piccole dimensioni ed ho circondato il perimetro inferiore con dei quadrifogli in legno, ovvero 82 cuoricini dipinti a mano ed assemblati in 4 .

scatola laurea

Ma non è finita qui.

Per la confettata ho realizzato 9 sacchetti  nei toni del bianco e rosso in tessuto di lino che richiamano il tocco della scatola.

sacchetti stoffa

Su ogni sacchetto troneggia un bel fioccone di lino rosso, lo stesso che fascia la scatola, dal quale pende una lettera in polvere di ceramica e tutte insieme compongono il nome della “ Neodottoressa”.

sacchetti per confetti laurea

I tessuti sono molto belli,un rosso corposo, un lino color corda con scritte in rosso, un candido lino bianco. I fiocchi sul retro conservano una spilla e quindi sono removibili, sono double face e utilizzabili in altri modi.

sacchetti confetti laurea

I particolari sono tanti ma  per quante foto abbia fatto non si riesce a trasmettere l’emozione che ho provato a lavoro finito. Mi sono divertita molto, ho visto nascere  dalle mie mani quello che la mia mente dettava, e vi garantisco che è stata una forte emozione. Forse avrei potuto fare di meglio, sicuramente direi, ma il lavoro è stato molto apprezzato e Angela non poteva farmi complimento migliore con le sue parole : “ Tutto bellissimo, in foto perdevano tanto”.  Grazie Angela e ancora auguri per la tua sempre piccola ma grande Dottoressa.

mercoledì 6 luglio 2016

Gessetti e bomboniere

Bomboniere battesimo

Per il Santo battesimo di Francesco, la cui mamma aveva già commissionato il fiocco nascita per il suo bimbo che potete ricordare QUI, sono state realizzate bomboniere e segnaposto per festeggiare la cerimonia.

cucchiaino_porcellana_decorato_a mano

La bomboniera è rappresentata da un cucchiaino di porcellana bianca, decorato a mano con colori tridimensionali. Sembra sbocciare da tre veli di fata fermato da un nastro di organza bordato su ambo i lati. Il bigliettino è una semplice tag con tre pois che richiamano la decorazione del cucchiaino.

gsegnaposto_gessetti_bomboniera

Piccoli animaletti bianchissimi in polvere di ceramica ( io uso quella della Keraflott) poggiati su un nastro in organza della stessa foggia di quello della bomboniera ma un po’più alto. Sono stati utilizzati diversi soggetti quali l’uccellino, un orsetto e un gattino.

Un piccolo suggerimento per gli addetti ai lavori: per incollare i gessetti su qualunque superficie vi sarà capitato di utilizzare la colla a caldo e nella maggior parte dei casi dopo l’asciugatura ve li ritrovate scollati con tutta la colla appiccicata sul supporto su cui li avete poggiati.  Vi consiglio di provare con la colla” Millechiodi” in pasta bianca. Ne basta pochissima, vedrete che rimarranno ben saldi nonostante il gesso che utilizzate, anche quello più polveroso rimane attaccato.13396518_10208325827876426_152134488_o

Qui tutti insieme sono pronti per partire e raggiungere la propria destinazione.

Hanno ricevuto il plauso di mamma Marica e noi non possiamo che gioire per il loro successo.

giovedì 23 giugno 2016

Declinazione di farfalle

bomboniera farfalla tessuto

Ormai è noto, per chi frequenta questo blog, che amo molto le farfalle   Questa volta sono state declinate in misura diversa, per rappresentare delle bomboniere per un battesimo. E’ chiaro che variando i tessuti e i colori possono essere utilizzate per altre cerimonie, oppure solo come decorazioni da lasciare qua e là per casa.

farfalla_bomboniera_provetta_confetti

Sono state realizzate in piqué di cotone, in tinta unita per la farfalla inferiore e in fantasia per quella superiore. Il corpo della farfalla è rappresentato da un filo di perle, così come le antenne composte da due perline legate ad un filo metallico dorato.farfalla_tulle_bomboniera

Poggiate su una provetta di vetro o su tre veli di fata, esprimono comunque  la loro delicatezza ed una volta mangiati in confetti, e questi posso assicurarvi si lasciano divorare,  c’è la possibilità di appenderle alla chiave di un cassetto, ad una lampada, dovunque si abbia voglia di  creare un angolino romantico.

farfalla_bomboniera

Spero di aver contribuito ad ispirare le lettrici creative , mentre per chi è alla ricerca di un lavoro fatto a mano con materiali rigorosamente italiani non ha che da scrivermi.

A prestissimo e grazie sempre per l’attenzione.

domenica 12 giugno 2016

Puro Battesimo in lino

 

bomboniere  battesimo

Henriette Marie, ha ricevuto il Santo Battesimo e per lei sono state confezionate queste bomboniere semplici ma raffinate. Un delizioso fazzoletto in purissimo lino con le iniziali del suo nome ricamate a mano. Confetti pregiatissimi di Sulmona rigorosamente alla mandorla, nastro rosa in organza e l’eleganza è servita.bomboniere_fazzoletto_lino_battesimo

Per consegnarle sono state inserite 40 bomboniere in una scatola bianca, confezionata ad hoc per l’evento, legata con un grosso nastro in raso. Tutte insieme davano una sensazione di freschezza e candore, per non parlare del profumo che sprigionavano i confetti.

fazzoletto_bomboniera_battesimo

E’ stato un lavoro delizioso per un risultato delicato  come la piccola che ha festeggiato.

lunedì 30 maggio 2016

Puntaspilli glamour

cappello puntaspilli

Volevo un puntaspilli, ma non il solito puntaspilli, un puntaspilli elegante, fascinoso, forse anche eccessivo e cerca che ti ricerca, ho trovato qualche ispirazione in rete, tra tante zucchette, cuori, funghetti e tutti i frutti del creato.

Un piccolo cappello, a dire il vero doveva essere un cappellino di epoca vittoriana, ma credo sia venuto fuori un misto tra fine ‘900 e “Belle Époque”  volendo proprio esagerare.pincushion_puntaspilli

Per la realizzazione di questo “gioiellino” ho usato un vecchio cd, per la tesa e un vasetto da yogurt privato di una parte del fondo per la cupola.

Ho inserito dell’imbottitura all’interno del vasetto a cui come dicevo ho tagliato il fondo e rivestito di tessuto in taffettà , così come ho fatto per il cd. Incollate le due parti ho poi decorato il tutto con pizzi, perline e per finire  il tocco “glamour”  che è rappresentato dalle tre piume bianche.

puntaspilli_spille decorate

Ogni cappello chic ha i suoi spilloni, ma non avendone a portata di mano, mi sono servita di tre chiodini da bigiotteria sui quali ho infilato perline, Swarovski e distanziatori. Non sembrano malvagi questi spilloni fai da te.

Mi è proprio piaciuto questo primo esperimento, credo che ne farò degli altri, magari riuscirò a realizzare il vero cappello vittoriano.

Osservandolo bene, potrebbe essere applicato, perché no, anche su un frontino per capelli ed ornare il capo per una corsa ad Ascot o più semplicemente una deliziosa bomboniera un po' fuori dagli schemi. Che ne pensate?

mercoledì 9 marzo 2016

Uccellini, gabbiette e…

DSC03469
Uccellini, gabbiette e tanta pazienza. Disegna, taglia, cuci, imbottisci, incolla, decora, assembla, lavora ad uncinetto, ritaglia, goffra, cola, modella, stampa…ho dimenticato di certo qualche verbo. Poi dicono: ma sì è fatto a mano; tanto che ci vuole;  poi tu non hai niente da fare. Le creative che mi stanno leggendo sanno bene a cosa mi riferisco, ci sarebbe da scrivere un elenco infinito, ma perchè lo facciamo? Per amore. La passione di veder nascere dalle nostre mani qualcosa che sembra animarsi punto dopo punto, ritaglio dopo ritaglio, maglia dopo maglia non ha prezzo.
bomboniere uccellini
Tanti uccellini rosa che andranno a poggiarsi su una nuvola di organza che contiene i confetti ed insieme si sistemano nella gabbietta infiocchettata di rosa.
uccellino_gabbietta_bomboniera
Racchiusi in un sacchetto di organza, rigorosamente ritagliato e cucito a mano su misura, ed una rosellina in lana melange nei toni del rosa acceso lavorata sapientemente e pazientemente all’uncinetto. Completa la bomboniera un’etichetta con il nome della bimba e la data del Battesimo, ritagliata e goffrata, dove si poggia un uccellino in polvere di ceramica.
E non è finita qui
porta bomboniere legno
Dove conservare e presentare le bomboniere? Ecco che torna la  scatola di legno, come le avete potute vedere QUI e QUI. I toni del rosa ci sono tutti, gli uccellini che trattengono  nel becco un ramo dal  quale scendono dei cuoricini decorati.
scatola porta bomboniere_uccellini_feltro
Un drappeggio di tessuto e pizzo circonda la scatola vestita per l’occassione.
Il Battessimo è stato dolcissimo, celebrato in una chiesetta del ‘300 in quel della campagna senese, una festa deliziosa in compagnia di belle persone. Ah dimenticavo di dirvi che la piccola Isabel è la mia pronipotina.

venerdì 4 settembre 2015

Spongebob diventa un sacchetto

Spongebob_sacchetto

Tanti Spongebob per una festa di compleanno. Saranno riempiti di caramelle ed altre leccornie che piacciono ai bambini. Un’idea nata al volo. La mamma del  festeggiato,  carissima mia cliente calabrese, mi chiama martedì e mi chiede dei sacchetti per dolcini da regalare ai bimbi che interverranno alla festa del duo piccolino che compirà due anni. Aiutooooooooooooo li vuole per il 9 settembre e ci vogliono 48 ore perché il corriere arrivi a destinazione.  Preparare la bozza, inviarla, aspettare che venga approvata e correre a comprare il materiale mancante.

spongebob_sacchetti

In meno di 24 ore vengono ritagliati tutti i sacchetti, ( fortuna fossero solo 15), 30 occhi bianchi, 30 occhi azzurri, 15 nasi, 30 denti minuscoli, cuciti a mano i sacchetti, assemblati dipinti e decorati con colori a rilievo per bolle e cintura.

etichette compleanno_bambini

Bisognava, però, anche aggiungere il nome del bimbo, e sempre al volo nascono 15 cartoncini da applicare ai sacchetti. Spongebob si è prestato a farsi fotografare per l’evento. Ovviamente ho nascosto il nome del bimbo per non rovinare la sorpresa e soprattutto per la riservatezza.

Spongebob_feltro

Tanti Spongebob all’attacco che  sono già in viaggio. Divertitevi!!!

lunedì 6 luglio 2015

Ballerina per una notte

 

DSC03241

Una dolce giovanissima donna di nome Fabiana, ma che tutti chiamano affettuosamente Faby,   è stata selezionata per un saggio di danza. Non vi dico l’eccitazione che si respira in casa, tutti si mobilitano per organizzare la serata che sicuramente sarà un gran successo. La sua gioia è coinvolgente al punto che non potrà passare in sordina questo evento così importante. Si preparano dolcetti, fiori che invadono la casa, ma più importante di tutto è l’amore che la circonda. Tra le tante persone che più la amano ce n’è una che si affida alle mani di “Le mie piccole creazioni”, chiedendo consiglio su un regalo da offrire alla piccola ballerina , un dono che rispecchi il suo animo romantico.

bambolina feltro ballerina

La serata è un successone, al termine del saggio c’è  ressa intorno alla piccola Faby. Baci, abbracci, tutti vogliono complimentarsi con la piccola ballerina:  ma il momento più emozionante è stato quello in cui Faby ha scartato il suo regalo, non credeva ai suoi occhi. Tutti i presenti hanno esclamato in coro vedendo la bambola :” E’ bellissima”. Tutte le foto sono state scattate sempre con la bambola ed io ho ricevuto un grosso bacio con un “ Grazie zia” che veniva dal cuore. Queste sono le parole della zia di Faby, colei che ha commissionato il dono , io le  ho prese in prestito per ringraziarla pubblicamente di essersi affidata e fidata di questa “scellerata”.

Il progetto non è mio, ma di un’artista brasiliana che io adoro tantissimo, potete trovare il cartamodello della ballerina QUI, che poi ho ingrandito ed elaborato per l’occasione.

A presto!!!

venerdì 10 aprile 2015

Gabbietta fiorita

gabbietta _rose_raso

E vola vola vola, e vola lu cardillo…una gabbia vuota ed un animale libero.

Questa, a dire il  vero, è una gabbietta decorativa che è stata resa ancora più presentabile con questa cascata di rose di raso realizzate a mano.

gabbietta con ortensie C’è anche la versione più piccola che ospita un’ortensia in tessuto con nastri e pizzi.gabbietta Alcuni particolari delle foto, mostrano nei dettagli le varie decorazioni realizzate con pazienza e precisione certosina, peccato che le foto, non rendono il giusto effetto che solo la visione dal vivo offre.

DSC03182

Può essere adottata come bomboniera, un regalo per un’amica romantica, oppure solo un’idea per recuperare una vecchia gabbietta dimenticata in cantina e renderle una nuova vita.

Basta poco, no?

A presto!

venerdì 6 marzo 2015

Bomboniera come una rosa

bomboniera rosa Le rose di tessuto sono utilizzate nei più svariati modi per decorare la casa. Su un cuscino, su una tenda, come spilla su una giacca. In questo caso mi sono state richieste delle rose come bomboniere per un compleanno importante.rosa organza particolari  Si sono, così materializzate tante rose delicate e leggere come un soffio in colori altrettanto delicati ed eleganti: bianco come la neve, rosa cipria, glicine, azzurro polvere e celeste acqua. La particolarità dei colori sta nel fatto che è stato utilizzato tessuto in organza per abiti, che rimane un po’ cangiante, quindi vi lascio immaginare l’effetto di ogni singolo petalo che prendeva forma sulla fiammella della candela.Purtroppo le foto non rendono molto.

bomboniera scatola pvc

Per la confezione ho usato una scatola  auto montante in pvc 10 x 10 cm, ma mi sembrava un po’ “nuda” e quindi ho realizzato un fondo in cartoncino  con la tecnica dell’origami. Io ho preso spunto dal tutorial del coperchio che  potete trovare qui. Con le dovute misure e proporzioni è molto semplice da realizzare. Un cartoncino decorato con farfalla, nastrino in tinta completano la bomboniera.

rosa bomboniera La festeggiata ne è rimasta molto entusiasta ed anche gli invitati pare abbiano apprezzato.

A prestissimo.

mercoledì 11 giugno 2014

Orsetti gessetti

DSC02810

Ancora un Battesimo, ma questa volta in versione “maschietto”.

I neo genitori, sono rimasti affascinati dalle  bomboniere del Matrimonio di Valentina ed hanno scelto questa opzione.

Realizzando una scatola un po’ più piccola, vi sono stati inseriti da una parte l’orsetto in polvere di ceramica lucidissima, un sacchetto in piquè di cotone a cuoricini bianchi ( questa volta si notano meglio), che conservano i confetti e una bottiglina mignon con la profumazione scelta.

DSC02806 

Per la seconda bomboniera, ma non seconda per aspetto, è stato scelto di realizzare solo il sacchetto contenente i confetti su cui poggia l’orsetto.

orsetto gessetto

Il cartoncino che accompagna tutte le bomboniere è stato realizzato a tema con cartoncino bazzil azzurro e celeste polvere, l’orsetto in bazzil decorato con cuoricini: insomma tutto pendant.

page

Nastri di raso e organza fanno da corollario nell’attesa di essere “sfiocchettati”.

Loro non le hanno ancora viste,ma schhhhhhhh non diciamolo a nessuno.

A prestissimo. Baci!!!

I lavori in questo blog sono opera del mio ingegno
ed hanno carattere creativo. Dichiaro di non esercitare l’attività di commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale, ma di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alle discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98, che regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Perciò, dichiaro di vendere, in maniera occasionale e saltuaria, oggetti che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, così come previsto dall'art.4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo 114/98 . Le mie creazioni rientrano, quindi, nella casistica del suddetto articolo.
Non sono pertanto obbligata
ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.