Ci sei anche tu

Visualizzazione post con etichetta Portachiavi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Portachiavi. Mostra tutti i post

lunedì 31 gennaio 2011

Sboccia un portachiavi

portcahiavi da muro

Dopo il cucito e le colate  di gesso mi sono riavvicinata al decoupage, forse dovrei dedicarmi ad una sola tecnica per non rischiare di fare tutto e male, ma proprio non riesco a realizzare  sempre le stesse cose e quindi vi mostro questo fiorellino che si è trasformato in portachiavi. Giallo come il sole, luminoso come l’estate. Forse il freddo e la pioggia di questi ultimi giorni che tentava di incupire gli animi ha scatenato in me la voglia di colore. Su un fiore , però,di solito,si poggiano le farfalle o le apine laboriose, ma chi me l’ha commissionato è amante dei pappagallini, ne ha due a casa che fanno un baccano infernale e non le bastavano. Almeno questo è silenzioso. Un semplice decoupage su una base in mdf a forma di fiore, tre roselline  da cui sbocciano i gancetti ed ecco creato un portachiavi. Almeno è piaciuto alla committente…cioè mia sorella,ma come si dice? Ogni scarraffone è bello a mamma sua !   

venerdì 30 luglio 2010

Portachiavi romantico

KIF_1079

Eccomi di nuovo tra voi per presentarvi uno dei miei ultimi lavori. In questo periodo l’estro non ha potuto prendere il sopravvento sul lavoro, la casa e i tanti mille impegni, ma quando una mia amica, fresca sposina, mi ha chiesto se le avessi realizzato un portachiavi da parete, non ho potuto dire di no. Un leggero battito d’ali per questa decorazione in decoupage pittorico in una casetta da sogni di bambina.  Che dite le piacerà ?

KIF_1081
KIF_1084















Technorati Tag: ,,
I lavori in questo blog sono opera del mio ingegno
ed hanno carattere creativo. Dichiaro di non esercitare l’attività di commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale, ma di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alle discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98, che regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Perciò, dichiaro di vendere, in maniera occasionale e saltuaria, oggetti che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, così come previsto dall'art.4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo 114/98 . Le mie creazioni rientrano, quindi, nella casistica del suddetto articolo.
Non sono pertanto obbligata
ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.