Ci sei anche tu

lunedì 12 febbraio 2018

Battesimo romantico

Bomboniera_battesimo_etichette_cartoncino

Come vi avevo anticipato nel post precedente, il Santo Battesimo per la piccola Adele si è tenuto il 28 Gennaio scorso. Per lei e per i suoi cari sono state preparate tante piccole cose. Tra queste vi presento ciò che è stato scelto come cadeaux per gli invitati. Poiché la cerimonia è stata molto intima e festeggiata in una bellissima località sulle colline marchigiane, mi son potuta dedicare con maggiore attenzione e tempo a  delle bomboniere alquanto inusuali.

Bambolina Fedora_lana cardata

Da un progetto di Romanticamente Country, ( ho acquistato il cartamodello), ho realizzato delle  bambole dal sapore antico, con capelli vaporosi e sguardo sognante. Metri di tulle si sovrappongono per creare le gonne che vanno a ricoprire sottogonne in taffetà in pura seta. Ognuna di un colore diverso..

Bambolina_fedora_bomboniera

Al collo hanno una sciarpina intrecciata realizzata in lana merinos.

Fedora_bambola_dolls

Tra i capelli ho applicato una piccola stella marina di ceramica che richiama il tema mare del fiocco nascita realizzato per la sua nascita che potete trovare qui.             Mi sembrava poco indicato un tema mare in pieno inverno ed in una struttura country chic.

Bambolina Fedora1

Il corpetto della bambola è realizzato con un tubolare fatto al momento di soffice lana mohair. Una goccia di cristallo suggella la mise, mentre delle teneri ali di piume trasformano queste tenere creature in dolci ed eterei angeli.

fedora rossa

Angeli che andranno  a custodire coloro che avranno il piacere di custodirle con amore.

bomboniera busta carta

Per la confezione ho utilizzato una busta in cartoncino  che ho adornato con del nastro in lino rosa antico bordato di pizzetto. Un grosso fiocco di merletto, una farfallina di tulle conserva i confetti ed un’etichetta con frase di ringraziamento sul retro.

lunedì 15 gennaio 2018

Segnalibro per bomboniera

pigottine_bomboniere

A fine mese la piccola Adele  riceverà il Santo battesimo e per questo giorno così importante ho preparato per lei ben tre tipi di bomboniere. Le prime sono destinate agli invitati che interverranno alla cerimonia che sarà molto intima e per ora sono top secret, queste che vi mostro ora sono per gli amici e parenti più vicini . Potevo anche fermarmi qui, ma ho voluto dedicare un piccolo cadeaux con i confetti anche per i colleghi e similari che pubblicherò in prossimo post.segnalibro_pigottina_bomboniera_battesimo

Ho realizzato un segnalibro da un progetto di Vanda Brombin , con testina e cuoricini. Sono 20 piccole bamboline ognuna diversa dall’altra, dall’acconciatura all’espressione del visino.                 bomboniere battesimo_segnalibro

Per il bigliettino mi sono aiutata con la big shot per ritagliare tutti i cartoncini a forma di cerchio ed ho stampato sul cartoncino bianco i dati del Battesimo.pigottina segnalibro

Ho, poi, confezionato il tutto con una scatolina a forma di borsina di pvc inserendo all’interno il doppio cuore inferiore con i confetti e lasciando in mostra la testina dell’angioletto.

Prossimamente vi mostro anche le altre, ma abbiate pazienza dovrò aspettare il giorno del Battesimo.

mercoledì 13 dicembre 2017

L’angelo della luce

angelo pigottina con pallina
E dov’è la luce? Un attimo di pazienza, tra un po’ si vedrà.                                   Questa pigottina su progetto di Vanda Brombin, l’ho riadattata, al solito, a modo mio, realizzando i capelli con lana merinos extrafine. E’ un regalo per una persona speciale, che non conosco personalmente ma mi è entrata nel cuore e spero che le arrivi in tempo per metterla sotto l’albero.
pigottina con luce
E’ un angioletto che stringe tra le mani la luna su cui si poggia per risposarsi quando è stanco. L’idea geniale non è mia ma di una della tante creatrici che frequentano il gruppo delle “ Pigottine di Vanda”. E’ realizzata con una pallina di plexiglass a cui ho realizzato un forellino per infilarci una mini catena di luci al led. L’ho poi rivestita con ciufetti di lana merinos.
luce bambola
Ho realizzato un piccolo saccottino, con lo stesso tubolare con cui ho ricoperto le braccia della bambola, per inserire l’interruttore e fare in modo di poter spegnere o accendere le lucine a piacimento.
Bambola lucina
La si può tenere distesa, seduta o persino appesa sull’Albero di Natale. Può essere adottata come lucina della notte per i bimbi piccoli o semplicemente lasciarsi coccolare dalla sua dolce espressione e quando anche distrattamente il nostro sguardo si poggia su di essa non può che strapparci un dolce sorriso.
Pigottina
Spero di aver strappato un sorriso anche voi.
A presto!

venerdì 1 dicembre 2017

Due targhette per due gemelli

Targhette gesso gemelli

Queste targhette  sono proprio simpatiche e riscontrano un enorme successo per chi vuole fare un regalo diverso dalle solite tutine, ciucciotti e biberon. E’ vero, quando nasce un bimbo le cose da comprare sono tante e  non bastano mai, ma c’è sempre qualcuno che ti sorprende con un oggetto che non avresti mai pensato di acquistare per la sua futilità, ma che riceverlo in regalo ti rende felicissima. Ecco, questo per me è il significato di “regalo”.

targhette nascita gesso

Queste due targhette sono state realizzate  per Antonio e Roberto, due piccoli ometti appena nati, sono stati richiesti colori più vivaci e quindi ho “ sporcato” con una spugnetta bagnata di colore il perimetro esterno della base, già tinta in celeste chiaro, e i soggetti pendenti. Ho aggiunto decorazioni nei toni del giallo e verde e nel complesso sono proprio deliziose.

Alle prossime targhette.

giovedì 16 novembre 2017

Le stelle sono rosa

Fiocco nascita rosa

Il fiocco con le nuvole e stelle ha riscosso molto successo tra le mamme di futuri maschietti, finalmente  è stato scelto anche per una “signorina”. Ogni volta che ne realizzo uno mi sento sempre trasportata sulle nuvole e quei pompon mi danno l’idea di essere palline di zucchero filato. Sarà che sono una sognatrice.

fiocco_nascita_rosa_stelle

Potete vedere la versione azzurra QUI, pertanto non mi dilungo più del necessario.

Nuvola fiocco nascita

Vi ricordo che per informazioni o prenotazioni potete scrivere a piccole_creazioni@libero.it

A prestissimo con nuovi e divertenti lavori.

Grazie e baci!

lunedì 6 novembre 2017

Un angelo sull’albero

angelo puntale

Da un progetto della strepitosa Vanda Brombin, ho provato a realizzare a modo mio il suo “ In Cima all’Albero” il cui tutorial potete trovare QUI.

Non avendo ancora pronto l’albero l’ho attaccato ad una lampada da terra e devo dire che mi è tanto piaciuto l’effetto che quasi quasi la lascio lì  già da adesso.

puntale angelo pigottina

Le ali di feltro color panna sono doppie,  ho “sporcato” i bordi  con un ombretto color caramello, fissandolo poi con il ferro da stiro e le ho divise con dei fiocchetti di nastro d’organza dello stesso colore. Le maniche le ho realizzate ai ferri a punto rasato con della soffice lana   mohair che ha il vantaggio di non lasciare pelucchi.

angelo pigottina

Sul retro ho applicato un altro fiocco di tulle marrone e un doppio fiocchetto in organza. Dal vestito si intravede uscire un ricciolo di ferro bianco al quale ho appeso un campanellino.

Questo progetto me lo porterò al Salone del Cake Design"Torte in Fiera" al quale sono stata invitata per presentare una Demo, di due miei progetti questo prossimo Sabato 11 Novembre alle ore 13 00. in Viale delle Industrie a San Marco Evangelista (Ce) – uscita Caserta Sud,

Vi lascio anche la piantina per arrivarci. Ovviamente per quelli che sono in zona e nelle vicinanze sarà un piacevole incontro e una giornata piena di meravigliosi e succulenti progetti che i Maestri dell’alta pasticceria ci mostreranno grazie alla loro abilità

23031171_1157994044334437_3911595632777375442_n 

Per partecipare alla Demo gratuita ci sono ancora poche possibilità, per informazioni e prenotazioni : info@torteinfiera.com

Accorreteeeeeeeeeeeeee Smile

mercoledì 25 ottobre 2017

Alice nel Paese delle Meraviglie

alice nel paese delle meraviglie

Quando non sai come complicarti la vita, decidi di realizzare 25 pupazzetti a mano. Disegni, ritagli a mano ogni singolo pezzetto, cuci rigorosamente a mano, infili le perline, assembli, incolli con bolle sulle dita  a corredo del tutto. Ecco come complicarsi la vita. Scherzi a parte, quando mi è stato chiesto di realizzare dei gadget per una festa di compleanno a tema “ Alice nel paese delle meraviglie, la prima cosa che ho pensato: “ Vabbè, una cosina semplice, un sacchetto con delle caramelle e qualche soggetto da appiccicarci vicino”. La mia cliente, mamma della bimba da festeggiare mi aveva lasciato carta bianca, fidandosi ad occhi chiusi ( chissà se ha fatto bene). Ogni giorno le ho sottoposto un’idea, e tutte le sono piaciute, ma non intrigavano me. Così mi son trovata la cosa “ più semplice” da realizzare alice on wonderland

La prima nata è stata Alice con i suoi bei lunghi capelli biondi.

regina di cuori_feltro

La regina di cuori con la sua boccuccia a cuoricino è meno arcigna di quella originale

Cappellaio matto_feltro

Il cappellaio matto è ha un’espressione proprio dolce

Bianconiglio_feltro

Bianconiglio è davvero molto carino con i suoi occhiali ( sono degli anelli per chiavi, sccccccccccchhh ma non sveliamolo a nessuno).

Stregatto_feltro

Stregatto è più simpatico dal vivo con i suoi dentoni spettinati.Carta di cuori_feltro

Mi mancavano ancora 6 pupazzetti e quindi mi sono inventata le carte di cuori, deliziose e…Toperchio_feltro

…Toperchio…quello che mi diverte di più. Una testina che salta dalla teiera portando sul capo il coperchioTopino feltro

Sono ancora tutti impelati, fili di colla da pulire, ma ero impaziente di condividere con voi la mia ultima fatica.

Le foto sono tante, ma non potevo non lasciarvi i dettagli per ogni personaggio.

Di sicuro Gaia compirà un compleanno felice insieme ai suoi amichetti e potrà divertirsi con tutti i compagni della sua preferita Alice.

I lavori in questo blog sono opera del mio ingegno
ed hanno carattere creativo. Dichiaro di non esercitare l’attività di commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale, ma di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alle discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98, che regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Perciò, dichiaro di vendere, in maniera occasionale e saltuaria, oggetti che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, così come previsto dall'art.4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo 114/98 . Le mie creazioni rientrano, quindi, nella casistica del suddetto articolo.
Non sono pertanto obbligata
ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.