Ci sei anche tu

mercoledì 13 luglio 2016

Fiocco nascita romantico

cuore ricamato_fiocco nascita

misura del cuore 23 x 19 cm ( nei punti più esterni)

Un tocco romantico per un fiocco nascita d’altri tempi. Ricami con nastri di raso, pizzi importanti, intrecci d’uncinetto  ed una cascata di cuori. Lino e piqué esibiscono la loro bellezza.

fiocco nascita_cuori_particolari

Ogni cuore ha la sua particolarità. Il cuore grande di Lino è personalizzato con il nome ( ricamato a mano) della bimba di cui  andrà ad annunciare la nascita, incorniciato da ricami con nastri di raso, la cui tecnica è più conosciuta come silk ribbon. Due cuori sono fasciati da un delicato pizzo , un cuore doppio e due cuori realizzati all’uncinetto su un’anima di metallo. Pietre di vetro, perle, fiocchi di organza e cuoricini svolazzanti vengono coinvolti in questo canto alla vita.

fiocco_nascita_cuori_rosa

misura totale 32 x 78

Un fiocco che richiama i ricami della nonna, dedicato  a chi ha un animo romantico e scopre di avere un baule in soffitta dal quale appare un piccolo tesoro.

Nella nuova collezione 2016-2017.

mercoledì 6 luglio 2016

Gessetti e bomboniere

Bomboniere battesimo

Per il Santo battesimo di Francesco, la cui mamma aveva già commissionato il fiocco nascita per il suo bimbo che potete ricordare QUI, sono state realizzate bomboniere e segnaposto per festeggiare la cerimonia.

cucchiaino_porcellana_decorato_a mano

La bomboniera è rappresentata da un cucchiaino di porcellana bianca, decorato a mano con colori tridimensionali. Sembra sbocciare da tre veli di fata fermato da un nastro di organza bordato su ambo i lati. Il bigliettino è una semplice tag con tre pois che richiamano la decorazione del cucchiaino.

gsegnaposto_gessetti_bomboniera

Piccoli animaletti bianchissimi in polvere di ceramica ( io uso quella della Keraflott) poggiati su un nastro in organza della stessa foggia di quello della bomboniera ma un po’più alto. Sono stati utilizzati diversi soggetti quali l’uccellino, un orsetto e un gattino.

Un piccolo suggerimento per gli addetti ai lavori: per incollare i gessetti su qualunque superficie vi sarà capitato di utilizzare la colla a caldo e nella maggior parte dei casi dopo l’asciugatura ve li ritrovate scollati con tutta la colla appiccicata sul supporto su cui li avete poggiati.  Vi consiglio di provare con la colla” Millechiodi” in pasta bianca. Ne basta pochissima, vedrete che rimarranno ben saldi nonostante il gesso che utilizzate, anche quello più polveroso rimane attaccato.13396518_10208325827876426_152134488_o

Qui tutti insieme sono pronti per partire e raggiungere la propria destinazione.

Hanno ricevuto il plauso di mamma Marica e noi non possiamo che gioire per il loro successo.

venerdì 1 luglio 2016

Gonna a ruota ed è subito Grease

gonne_ruota_bambina

Ve li ricordate Sandy e Danny, per non parlare della sensuale Rizzo. La mia generazione sicuramente sa che sto parlando dei protagonisti di “ Grease”! I mitici anni ‘50: l’inizio del boom economico, la Vespa e la gonna a ruota.

Queste tre piccole gonne sono state realizzate per tre piccole donne che dovranno ballare sulle note del famoso musical. Cimentarsi nella confezione di una gonna non è cosa semplice, figuriamoci a ruota, ma con un po’ di buona volontà e decine di tutorial in rete si può fare, e fidatevi se ci sono riuscita io ci riescono tutti.gonna a ruota quadretti

Ad ognuna è stato abbinato un sottogonna in organza profilato in tinta  e un piccolo foulard da annodare al collo.

gonna_ruota_pois

Questa in cotonina verde è la mia preferita, sarà per il colore brillante, saranno i pois ma è davvero molto carina.gonna_a_ruota_righe

E per ultima, ma non ultima, la più piccola, i cui colori richiamano le altre, sembra un caso, ma non lo è!!!

La cosa più difficile da fare è stato l’orlo con il piedino orlatore. Quante prove, decine di ritagli di stoffa buttate…ma chi la dura la vince!!! Ed ora sono pronta a farne altre 10, ma che dico 10..altre 100..ma che dico 100, altre …se vabbè…alla prossima e se avete bisogno di qualche dritta, bussate pure alla mia porta.

I lavori in questo blog sono opera del mio ingegno
ed hanno carattere creativo. Dichiaro di non esercitare l’attività di commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale, ma di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alle discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98, che regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Perciò, dichiaro di vendere, in maniera occasionale e saltuaria, oggetti che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, così come previsto dall'art.4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo 114/98 . Le mie creazioni rientrano, quindi, nella casistica del suddetto articolo.
Non sono pertanto obbligata
ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.