Ci sei anche tu

mercoledì 6 luglio 2016

Gessetti e bomboniere

Bomboniere battesimo

Per il Santo battesimo di Francesco, la cui mamma aveva già commissionato il fiocco nascita per il suo bimbo che potete ricordare QUI, sono state realizzate bomboniere e segnaposto per festeggiare la cerimonia.

cucchiaino_porcellana_decorato_a mano

La bomboniera è rappresentata da un cucchiaino di porcellana bianca, decorato a mano con colori tridimensionali. Sembra sbocciare da tre veli di fata fermato da un nastro di organza bordato su ambo i lati. Il bigliettino è una semplice tag con tre pois che richiamano la decorazione del cucchiaino.

gsegnaposto_gessetti_bomboniera

Piccoli animaletti bianchissimi in polvere di ceramica ( io uso quella della Keraflott) poggiati su un nastro in organza della stessa foggia di quello della bomboniera ma un po’più alto. Sono stati utilizzati diversi soggetti quali l’uccellino, un orsetto e un gattino.

Un piccolo suggerimento per gli addetti ai lavori: per incollare i gessetti su qualunque superficie vi sarà capitato di utilizzare la colla a caldo e nella maggior parte dei casi dopo l’asciugatura ve li ritrovate scollati con tutta la colla appiccicata sul supporto su cui li avete poggiati.  Vi consiglio di provare con la colla” Millechiodi” in pasta bianca. Ne basta pochissima, vedrete che rimarranno ben saldi nonostante il gesso che utilizzate, anche quello più polveroso rimane attaccato.13396518_10208325827876426_152134488_o

Qui tutti insieme sono pronti per partire e raggiungere la propria destinazione.

Hanno ricevuto il plauso di mamma Marica e noi non possiamo che gioire per il loro successo.

0 commenti:

Posta un commento

Il tuo commento mi rende felice...grazie!

I lavori in questo blog sono opera del mio ingegno
ed hanno carattere creativo. Dichiaro di non esercitare l’attività di commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale, ma di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alle discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98, che regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Perciò, dichiaro di vendere, in maniera occasionale e saltuaria, oggetti che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, così come previsto dall'art.4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo 114/98 . Le mie creazioni rientrano, quindi, nella casistica del suddetto articolo.
Non sono pertanto obbligata
ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.