Ci sei anche tu

giovedì 12 maggio 2016

Pacchetto regalo

DSC03574

Ho sempre avuto una certa attenzione nell’impacchettare un regalo. Mi piace pensare allo sguardo di meraviglia di chi lo riceve, oppure la ragione è da ricercarsi più nel profondo, magari analizzandomi scopro che bado più alla forma che alla sostanza? Chissà!pacchetto regalo particolari

Questo è un regalo per una prima comunione ed ho realizzato per l’occasione due gigli, simbolo della purezza, fiori  che offrono i fanciulli che si affacciano per la prima volta al Sacramento dell’ Eucaristia.

Non trovavo una carta che mi piacesse, così ho avvolto il regalo con del tessuto bianco in rasatello di cotone. Ho fasciato il perimetro con della carta crespa modellata tra le mani per dargli un senso di leggerezza ed infine un nastrino di gros-grain in tinta.

La decorazione consta di foglie fustellate e groffate sulle quali poggiano i due fiori realizzati con doppio raso bianco  modellati con la solita candela, pistilli in madreperla ed una farfallina eterea pronta per spiccare il volo.DSC03583

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Volendo, cambiando colori e materiali si può pensare anche ad una decorazione per una scatola.

Anche l’occhio vuole la sua parte, non è così?

0 commenti:

Posta un commento

Il tuo commento mi rende felice...grazie!

I lavori in questo blog sono opera del mio ingegno
ed hanno carattere creativo. Dichiaro di non esercitare l’attività di commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale, ma di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alle discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98, che regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Perciò, dichiaro di vendere, in maniera occasionale e saltuaria, oggetti che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, così come previsto dall'art.4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo 114/98 . Le mie creazioni rientrano, quindi, nella casistica del suddetto articolo.
Non sono pertanto obbligata
ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.