Ci sei anche tu

lunedì 6 luglio 2015

Ballerina per una notte

 

DSC03241

Una dolce giovanissima donna di nome Fabiana, ma che tutti chiamano affettuosamente Faby,   è stata selezionata per un saggio di danza. Non vi dico l’eccitazione che si respira in casa, tutti si mobilitano per organizzare la serata che sicuramente sarà un gran successo. La sua gioia è coinvolgente al punto che non potrà passare in sordina questo evento così importante. Si preparano dolcetti, fiori che invadono la casa, ma più importante di tutto è l’amore che la circonda. Tra le tante persone che più la amano ce n’è una che si affida alle mani di “Le mie piccole creazioni”, chiedendo consiglio su un regalo da offrire alla piccola ballerina , un dono che rispecchi il suo animo romantico.

bambolina feltro ballerina

La serata è un successone, al termine del saggio c’è  ressa intorno alla piccola Faby. Baci, abbracci, tutti vogliono complimentarsi con la piccola ballerina:  ma il momento più emozionante è stato quello in cui Faby ha scartato il suo regalo, non credeva ai suoi occhi. Tutti i presenti hanno esclamato in coro vedendo la bambola :” E’ bellissima”. Tutte le foto sono state scattate sempre con la bambola ed io ho ricevuto un grosso bacio con un “ Grazie zia” che veniva dal cuore. Queste sono le parole della zia di Faby, colei che ha commissionato il dono , io le  ho prese in prestito per ringraziarla pubblicamente di essersi affidata e fidata di questa “scellerata”.

Il progetto non è mio, ma di un’artista brasiliana che io adoro tantissimo, potete trovare il cartamodello della ballerina QUI, che poi ho ingrandito ed elaborato per l’occasione.

A presto!!!

0 commenti:

Posta un commento

Il tuo commento mi rende felice...grazie!

I lavori in questo blog sono opera del mio ingegno
ed hanno carattere creativo. Dichiaro di non esercitare l’attività di commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale, ma di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alle discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98, che regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Perciò, dichiaro di vendere, in maniera occasionale e saltuaria, oggetti che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, così come previsto dall'art.4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo 114/98 . Le mie creazioni rientrano, quindi, nella casistica del suddetto articolo.
Non sono pertanto obbligata
ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.